ARIST

RAGGI UVC AD EMISSIONE CONTINUA: LA SCELTA MIGLIORE NELLA LOTTA CONTRO LE I.C.A.

Le I.C.A. (infezioni correlate all’assistenza) trovano nelle superfici ad alto contatto un veicolo ottimale per propagarsi all’interno dei locali ospedalieri. Numerosi studi dimostrano che la lunghezza d’onda dei raggi UVC generati da THOR UVC® (253.7 nanometri ) è quella più efficace nel colpire il DNA degli agenti patogeni conosciuti. I raggi UVC ad emissione costante sono stati scelti come tecnologia di riferimento per lo studio randomizzato sulla disinfezione BETR (Benefits of Enhanced Terminal Room), finanziato dal CDC (Centers for Disease and Control Prevention), realizzato tra il 2012 ed il 2014 e pubblicato nel 2015. Questo studio epidemiologico analizza specificatamente l’impatto dei raggi UVC  ad emissione costante sulla riduzione delle I.C.A., basandosi sull’esame di 25.000 cicli di disinfezione ed oltre 120.000 giornate di trattamento. (Visualizza ulteriori studi clinici)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *